Lo Zoablatore - Sergio Olivotti

Buon lunedì, bookscatchers!
Sicuramente starete pensando: "Laura, ma che libro ci stai proponendo?". Beh, diciamo che oggi vorrei farvi iniziare la settimana con un sorriso e con una novità: grazie a una piccola (ma spero duratura) collaborazione con Lavieri, infatti, ho deciso di aprire una nuova rubrica, dedicata ai più piccini (ma non solo, ovviamente).
Il primo libro che vi propongo - come avrete letto dal titolo - è Lo Zoablatore. L'invenzione che cambiò la storia. Sono super felice di potervelo mostrare, perché credo che sia un libro assolutamente geniale. Ma ora bando alle ciance, non vi rivelo altro. Buona lettura!



Il debito - Glenn Cooper

Buongiorno, lettori!
Dopo aver raggiunto la fama in Italia con le due trilogie de La biblioteca dei morti e di Dannati, a dicembre Glenn Cooper è tornato in libreria – grazie alla casa editrice Nord – con Il debito, un thriller coinvolgente e affascinante.
Come saprete, se mi seguite sui social, io adoro lo stile di scrittura di questo autore e devo dire che, anche questa volta, Glenn Cooper non ha deluso le mie aspettative.


Buona vita a tutti - J. K. Rowling

Buongiorno, bookscatchers!
Quanto ho desiderato questo libro e quanto ho sperato che la Salani, un giorno, decidesse di pubblicarlo! E, grazie forse alla magia del Natale, ecco che *puff* il mio desiderio si è avverato.
Proprio a Natale, infatti, la mia migliore amica mi ha regalato questo gioiellino e non ho potuto aspettare nemmeno un giorno per leggerlo: il 25 sera era già tra la pila dei libri letti.
Buona vita a tutti è un libro che dovrebbe essere presente nella libreria di ogni persona e che tutti dovrebbero leggere. Se non l'avete mai fatto, vi consiglio anche di guardare il video registrato direttamente a Harvard, per sentire le parole che leggerete in Buona vita a tutti direttamente dalla bocca di una delle scrittrici più brave del nostro secolo.


2018 TBR

Buongiorno, lettori!
Probabilmente, se non mi seguite su Instagram, vi sarete chiesti che fine avessi fatto. Purtroppo, i corsi della magistrale mi stanno impegnando più del previsto: non solo, infatti, riesco a leggere molto, molto meno rispetto a prima, ma spesso non riesco nemmeno a trovare il tempo di mettermi al pc per scrivere un post.
Dopo qualche mese di pausa, però, sento davvero tanto la vostra mancanza e mi manca scrivere qui sul blog. Ecco, quindi, che sono tornata.
Dato che mi avete detto che, come primo post del 2018, vi piacerebbe sapere la mia tbr, vi accontento immediatamente! È stato molto difficile selezionare solo 10 libri, perché vorrei leggerne 1000. Inoltre, ho deciso di sceglierne 5 in italiano e 5 in inglese.
Fatemi sapere se avete letto questi libri e cosa ne avete pensato, se vorreste leggerli o se avete qualche suggerimento.

Popular Posts