La tigre - Joël Dicker

Buongiorno, bookscatchers!
Che ne dite di finire giugno in bellezza con un'altra recensione? Oggi voglio parlarvi dell'ultimo libro di Joël Dicker, La tigre, disponibile in tutte le librerie da un paio di settimane, che mi stato gentilmente inviato dalla Bompiani. Se siete pronti, direi di iniziare!



Isabella e I pedoni danzanti. Il mondo oltre il quadro - Katherine Jane Boodman

Buongiorno, lettori!
Avete iniziato bene la settimana? Perdonate la lunga assenza dal blog, ma sono sommersa dai libri per l'università e, purtroppo, al momento riesco a leggere ben poco. Ora, però, bando alle ciance, perché oggi sono qui per farvi la recensione di un breve romanzo, scritto da un'autrice emergente: sto parlando di Isabella e I pedoni danzanti. Il mondo oltre il quadro di Katherine Jane Boodman.


www Wednesday: 22 giugno 2016

Buongiorno, lettori, e bentornati su The BooksCatcher!
Finalmente qui a Milano il tempo sembra essersi stabilizzato e le temperature iniziano ad essere abbastanza estive. Oggi, come ogni mercoledì, ecco a voi le mie letture appena finite, attuali e future. Mi raccomando, fatemi sapere anche le vostre!



TBR Estate 2016

Buon pomeriggio e buon primo giorno d'estate!
Nonostante sia ancora in sessione estiva e invidi un sacco chi ha già sostenuto tutti gli esami che doveva dare, penso continuamente alle vacanze che farò ad agosto e ai libri che mi porterò da leggere! Ecco perché oggi voglio mostrarvi cinque libri che ho intenzione di leggere durante le vacanze. Siete curiosi? Iniziamo!



Tacco dodici. Storie di ragazze di periferia - Sandra Vita Guddo Spatola

Buon pomeriggio, bookscatchers!
In questa semi-soleggiata domenica di giugno (qui a Milano non si capisce se deve arrivare ancora, per l'ennesima volta, il temporale o se finalmente arriverà l'estate), vi posto la recensione di un romanzo che ho letto in pochissimo tempo, ma che è sul mio comodino da un sacco: Tacco dodici. Storie di ragazze di periferia dell'autrice emergente Sandra Vita Guddo Spatola.


TITOLO: TACCO DODICI. STORIE DI RAGAZZE DI PEROFERIA
AUTRICE: Sandra Vita Guddo Spatola
CASA EDITRICE: Hombre
PAGINE: 98
PREZZO DI COPERTINA: 12,00 €
LINK PER L'ACQUISTOQui

SINOSSI
Si tratta di tredici short stories che narrano le vicende di ragazze e giovani donne impegnate nel processo di crescita e di formazione della personalità. Sono racconti che traggono spunto da storie vere di giovani studentesse che l'Autrice ha conosciuto nel corso della sua attività di docente; non a caso, il filo conduttore di questi racconti è la scuola di periferia che, pur con le sue inefficienze, rappresenta il luogo dove si formano i giovani di oggi. Sullo sfondo emerge una società piena di violenza, d’ipocrisia e di pregiudizi ma in tutte loro prevale lo spirito di rivalsa, nel tentativo di affermarsi come persone e come donne.
Alcune di loro come Ornella, Sofia, Lulù, Irene o Lena ce la faranno grazie alla loro determinazione; altre come Giada, Titti, Chiara, Michelle, Stella resteranno per sempre segnate da esperienze troppo forti per la loro giovane età; ma c’è chi, come Laila, soccomberà alla violenza cieca dell’uomo che non è riuscito a trovare altro mezzo, per piegarla, se non l’omicidio. Indecifrabile il ritratto di Caterina che vive in una dimensione parallela eppure reale. Una galleria di personaggi che rappresenta l’universo al femminile pieno di contraddizioni ma forse proprio per questo risulta intenso, magico e bellissimo.


[Don't judge a book by its movie] Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo. Il mare dei mostri - Rick Riordan

Buon pomeriggio a tutti!
Come al solito, la mia connessione fa abbastanza schifo e, quindi, approfitto di questi cinque minuti in cui la rete sembra volermi bene per pubblicare una nuova puntata di Don’t judge a book by its movie.
Lo so, ieri ho scritto che ero all'inizio del secondo capitolo della saga di Percy Jackson, Il mare dei mostri, ma ieri sera non avevo voglia di studiare, mi sono messa a leggere e - ops - l'ho finito.
Prima di iniziare, vi ricordo che ci saranno alcuni spoiler: se non avete letto il libro e non volete sapere cosa accade non continuate a leggere!




www Wednesday: 15 giugno 2016

Buongiorno, bookscatchers!
State passando bene la giornata? Io sto tornando dall'università proprio adesso perché ho sostenuto un esame e - quindi - approfitto del viaggio in treno per postarvi il mio www Wednesday.
Iniziamo subito!



La moglie del califfo - Renée Ahdieh

Buon pomeriggio, bookscatchers!
Perdonate l’assenza nel week-end ma è da un paio di giorni che la mia connessione fa cilecca ogni due per tre e, quindi, non sono riuscita a postare nulla.
Adesso, però, bando alle ciance, perché oggi sono qui per farvi la recensione di uno dei libri più belli che io abbia mai letto: La moglie del califfo di Renée Ahdieh.



[Hey, what's up?] Sarò come mi vuoi - Greta Simeone

Buongiorno, bookscatchers!
Finalmente è venerdì e stasera andrò a Milano per il Festival del Gelato (sperando che non si metta a diluviare, altrimenti piango). Qualche giorno fa mi è arrivata una mail dalla Corbaccio, che annunciava l'uscita di un nuovo romanzo: siete pronti per scoprire di cosa sto parlando?



[Don't judge a book by its movie] Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo - Il ladro di fulmini

Buongiorno, lettori!
Ieri pomeriggio ho terminato di leggere il primo capitolo della saga di Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo, Il ladro di fulmini, e - come ho già detto nel www Wednesday di ieri e su Instagram - mi sono davvero pentita di non aver letto questi libri quando sono usciti. Dato che, però, mi sembra abbastanza inutile scrivere la recensione di questo libro - dato che penso che tutti (o quasi) lo abbiate letto - ho deciso di compararlo con il suo film.
Attenzione agli spoiler.




www Wednesday: 8 giugno 2016

Buongiorno e bentornati su The BooksCatcher!
Anche questa settimana sono davvero soddisfatta delle mie letture e, quindi, voglio mostrarvi i libri che ho terminato, che sto leggendo e che leggerò una volta finita la mia CR. Ma ora, bando alle ciance e cominciamo!



[Hey, what's up?] Caldo sangue - Suanna F. Roberti

Buon pomeriggio, bookscatchers!
Stamattina ero così felice che finalmente anche qui a Milano fosse arrivata l'estate e adesso sta iniziando a piovere, ancora. Della serie: mai una gioia. Dato che mi devo tirare su il morale, quindi, adesso andrò a leggere, ma prima voglio mostrarvi una novità che consiglio a tutti gli amanti dei vampiri: Caldo sangue di Suanna F. Roberti.



Quattro chiacchiere con... Filippo Parisi

Buon pomeriggio, lettori!
Qualche giorno fa ho pubblicato la recensione di Memory, una raccolta di poesie di Filippo Parisi (per leggerla, cliccate qui); per questo motivo, oggi ecco a voi la breve intervista all'autore, per una nuova puntata di Quattro chiacchiere con...!


1. In molte delle poesie che hai scritto ho notato che non solo c'è un senso di inquietudine, ma è anche presente la voglia di andare avanti, nonostante tutto, e la speranza di un futuro migliore. C’è un momento particolare della tua vita in cui hai scritto queste poesie o sono il frutto di anni e anni di scrittura?
Le poesie sono anni di scrittura, spaziano dal 2003 al 2010/2011 e sono rimaste nel cassetto fino a quando non mi sono convinto a pubblicarle.
Hai notato bene, c’è molta inquietudine e momenti difficili, non solo riguardo l’amore. Ma è la speranza, la voglia di ricominciare a fare da padrone. Il bicchiere puoi vederlo mezzo pieno o mezzo vuoto, ma sempre mezzo è! E nonostante tutto sta a noi stessi colmare l’altra metà del bicchiere andando avanti, al di là delle difficoltà che la vita ci pone davanti.



2. Ogni tanto, in Memory, il lettore si imbatte in alcune immagini: cosa rappresentano per te, perché hai scelto proprio quelle?
Le immagini sono fotografie impresse nella mia memoria. E ogni volta che le osservo mi imbatto in qualche flashback.
Rappresentano istanti di vita. Momenti particolari che hanno dato la scintilla ai miei testi, luoghi legati alla mia vita. Ad esempio la foto dove sì intravedono dei binari è la stazione di una piccola cittadina al confine tra la Svizzera e la Germania. Un luogo simbolico, dove arrivavo, dove partivo, e da dove me ne sono andato per sempre. E in qualche modo quel fermo immagine è l’ultima cosa che ho visto di quel luogo.




3. C’è un messaggio particolare che vorresti che ognuno di noi recepisse, leggendo le tue poesie?
Sì, il messaggio penso si sia capito qual è… Non arrendersi!
La speranza è l’unica cosa che ti rimane, ma se smetti di lottare non te ne fai nulla; sia che lotti per la tua vita, sia che lotti per farcela, per un lavoro, per arrivare alla fine del mese. Qualunque cosa accada, non arrenderti mai, e se ce l’ha fatta uno come me, ce la può fare chiunque. 



4. Penso quest’ultima domanda ti venga posta molto spesso: quali sono i poeti o gli autori a cui ti ispiri?
Gli autori che mi piacciono, a cui mi ispiro, sono Bukowski, Welsh, Hank Moody, anche se non è proprio un autore ma è un personaggio mitico che è ispirato su Bukowski e che per certi aspetti mi somiglia per come incasino la mia vita; poi, mi piacciono anche Hemingway, Hesse, Heinrich Böll e Pascal Mercier.


Memory - Filippo Parisi

Buonasera, bookscatchers!
Era da un po' di tempo che volevo leggere questo brevissimo libro, ma tra una cosa e l'altra ho sempre dovuto rimandare - e mi scuso con l'autore per l'attesa. Oggi, però, sono qui per parlarvi di Memory, una raccolta di poesie - con cui inauguriamo anche la rubrica Dillo con una poesia - scritta da Filippo Parisi, giovane autore emergente.

TITOLO: MEMORY
AUTORE: Filippo Parisi
CASA EDITRICE: Edizioni Montag
COLLANA: Le Chimere
PAGINE: 70
PREZZO DI COPERTINA: 15,00 €
LINK PER L'ACQUISTOQui

SINOSSI
Nella vita tendiamo ad essere sempre pragmatici ma paradossalmente ci complichiamo sempre la vita.
Memory, un viaggio che una vita può rappresentare, la vita dell'autore che si esprime con poesie e riflessioni. Di una vita sempre spinta al massimo.
Una silloge che si anima come un mosaico incalzante di sensazioni e riflessioni, mai passiva, mai doma, ma che in una successione di flashback conduce il lettore senza tregua a ritmo serrato lungo la schermata di una memoria impietosa.

Continua a leggere...

Whisper Book Challenge

Buon pomeriggio, lettori!
Lo so, ultimamente vi riempio di tag e di challenge, ma mi piacciono da morire e non posso farci assolutamente niente: vi prego, sopportatemi.
La challenge di oggi l'ho fatta sempre in collaborazione con Jo ed è la Whisper Book Challenge! Noi ci siamo divertite tantissimo a registrare questo video e vi giuro che rivedendolo non ho smesso nemmeno per un secondo di ridere. Spero che piaccia anche a voi e, ovviamente, chiunque voglia farla, si ritenga nominato.






La trappola - Melanie Raabe

Buongiorno, bookscatchers!
Ieri sera finalmente sono riuscita a terminare La trappola di Melanie Raabe, ma era più o meno mezzanotte e non mi sembrava il caso di scrivere immediatamente la recensione sul blog. Quindi, oggi mi sono svegliata di buon'ora (pubblico adesso questo post, ma vi giuro che mi sono alzata alle 8) per dirvi la mia opinione su questo romanzo - e, purtroppo, per studiare.
Se avete letto il libro, ovviamente, mi piacerebbe sapere se anche voi la pensate come me oppure se avreste dato al libro di più o di meno.


[Hey, what's up?] La chiave delle tenebre. La saga dei tre regni - Morgan Rhodes

Buon pomeriggio, bookscatchers!
Oggi evidentemente è la giornata delle rubriche. E va beh, dai, sopportatemi.
La news che voglio mostrarvi oggi uscirà il 9 giugno, è il terzo romanzo di una saga e devo dire che mi ispira tantissimo, perché mescola magia, amore e avventura. Non vi dico altro e lascio parlare la trama del romanzo in questione: La chiave delle tenebre - La saga dei tre regni di Morgan Rhodes



www Wednesday: 1 giugno 2016

Buongiorno, lettori!
Oggi è un bellissimo giorno: inizia giugno - e con lui si spera anche l'estate -, il blog compie un mese e io ho deciso di postare un'altra puntata di www Wednesday (anche se la mia CR è rimasta invariata; ma di questo parleremo dopo)! Se siete pronti, iniziamo.



Popular Posts