#eastereadathon

aprile 12, 2017

Buon pomeriggio!
Stamattina sul canale yt di Jo Reads ho visto la #eastereadathon, una sfida che ha creato in collaborazione con Sofia di The Wonderful Nerd Life of Sofia, e non ho potuto fare a meno di pensare: "Ok, devo assolutamente partecipare."

Alla fine del post vi lascio il link al video di Jo (in cui ci sono tutte le info per poter partecipare), ma ora passiamo alle categorie di questa sfida:
1. Un mattone che hai sempre avuto paura di iniziare
2. Un libro con meno di 200 pagine
3. L'ultimo libro che è entrato nella tua libreria
4. Un libro con colori primaverili
5. Un graphic novel
6. Un libro in prestito (da un amico, dalla biblioteca, ...)
7. Un libro da cui è stato tratto un film
8. Una rilettura

La Easter Read-a-thon durerà due settimane (dal 12 aprile al 26 aprile) e alla fine di essa sarà estratto un vincitore, al quale verrà dato un buono Amazon di 10 €. Per partecipare, dovete segnalare la vostra presenza sotto il video di Jo oppure sotto quello di Sofia e dovrete lasciare un commento con le vostre impressioni su ogni libro che avete letto.
Per completare la sfida sarà sufficiente leggere almeno 4 libri. E dato che in questo periodo lo studio mi porta via un sacco di tempo, ho deciso di partecipare leggendo proprio quattro libri.

Un mattone che hai sempre avuto paura di iniziare
Chiaramente, per questa categoria ho scelto La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker, un thriller che mi ha sempre affascinato, ma che non ho mai avuto il coraggio di iniziare.

PAGINE: 779
PREZZO DI COPERTINA: 19,50 €
EBOOK: 5,99 €
LINK PER L'ACQUISTO: Qui

SINOSSI
Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d'America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell'oceano. Convinto dell'innocenza di Harry Quebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trent'anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.


Un libro con meno di 200 pagine
Qualche mese fa, a Libraccio, ho acquistato Omero, Iliade di Alessandro Baricco, una rilettura del poema omerico destinata alla scena teatrale. Dato che conta meno di 200 pagine, è perfetto per questa maratona!

PAGINE: 163
PREZZO DI COPERTINA: 13,00 €
USATO: 7,02 €
LINK PER L'ACQUISTOQui

SINOSSI
Questo volume nasce da un progetto di rilettura del poema omerico destinato alla scena teatrale. Baricco smonta e rimonta l'Iliade creando ventun monologhi, corrispondenti ad altrettanti personaggi del poema e al personaggio di un aedo che racconta, in chiusura, l'assedio e la caduta di Troia. L'autore "rinuncia" agli dei e punta sulle figure che si muovono sulla terra, sui campi di battaglia, nei palazzi achei, dietro le mura della città assediata. Tema nodale di questa sequenza di monologhi è la guerra, la guerra come desiderio, destino, fascinazione, condanna. Un'operazione teatrale e letteraria insieme, dalla quale emerge un intenso sapore di attualizzazione, riviviscenza, urgenza, anche morale e civile.


L'ultimo libro che è entrato nella tua libreria
Dato che l'ultimissimo libro che è entrato nella mia libreria, Gli eredi di Wulf Dorn, l'ho già letto (trovate la recensione qui), continuerò la lettura di Passenger di Alexandra Bracken, ossia la mia penultima new entry.

PAGINE: 409
PREZZO DI COPERTINA: 18,90 €
USATO: 9,99 €
LINK PER L'ACQUISTOQui

SINOSSI
In una terribile notte, la giovanissima Etta Spencer perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all'improvviso in un mondo sconosciuto, ha un'unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un'abilità di cui lei ha sempre ignorato l'esistenza. Fino a ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell'oceano, e disposta a tutto per ritornare alla propria epoca, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, giovane capitano della nave, alla disperata ricerca di un oggetto misterioso e di inestimabile valore, in grado di salvare il suo futuro. Ma i tentativi di Etta per trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio e tempo, tradimento e amore. Una storia originale e dal ritmo serrato: uno speciale viaggio nel tempo, pieno di avventura e romanticismo, che ha subito conquistato il cuore dei giovani lettori americani. La serie Passenger ha infatti esordito al primo posto della classifica del New York Times ed è ora in corso di pubblicazione in 15 Paesi.


Un libro da cui è stato tratto un film/Una rilettura
Per questa "doppia" categoria, invece, ho deciso di rileggere il quarto capitolo di Harry Potter. L'anno scorso, nella rilettura generale della saga, mi ero fermata proprio alla fine di Harry Potter e Il calice di fuoco e, quindi, ho deciso di rileggerlo per continuare, poi, con gli altri tre libri.

PAGINE: 630 ca.
PREZZO DI COPERTINA: 16,50 €
LINK PER L'ACQUISTO: Qui

SINOSSI
È un momento cruciale nella vita di Harry Potter: ormai è un mago adolescente, vuole andarsene dalla casa dei pestiferi Dursley, vuole sognare la cercatrice del Corvonero per cui ha una cotta tremenda... E poi vuole scoprire quali sono i grandiosi avvenimenti che si terranno a Hogwarts e che riguarderanno altre due scuole di magia e una grande competizione che non si svolge da cento anni. Harry Potter vuole davvero essere un normale mago di quattordici anni. Ma sfortunatamente, Harry non è un mago normale. E stavolta la differenza può essergli fatale. Età di lettura: da 8 anni.


Video di Jo: Easter Read-a-thon

You Might Also Like

0 commenti

Popular Posts